Daily Archives: 20 gennaio 2013

Venerdì 18 Gennaio il gruppo FUCI di Torino ha aderito all’incontro “E se ognuno fa qualcosa allora si può fare molto”, che ha avuto come tema il ricordo di padre Pino Puglisi a 20 anni dal martirio. E’ intervenuto don Luigi Ciotti che col suo stile coinvolgente ha colpito i presenti e li ha scossi.

Ma non è stato che il primo incontro di un ciclo intitolato “Testimoniare la legalità tra fede e cultura”, per ulteriori informazioni si può consultare il sito internet

http://www.meic.net/gruppi-locali/torino.php

 

Di seguito don Ciotti che si ferma a parlare con il pubblico a fine incontro

ciotti

Il video di presentazione di Padre Pino Puglisi, con la testimonianza dell’uccisore materiale pentito, video di RAI vaticano

Video

Carissimi fucini e aspiranti fucini,

è con immensa gioia che diamo un festoso e caloroso benvenuto al nuovo assistente, don Luca Peyron!!! Già nel passato autunno ci ha seguiti fornendoci interessanti spunti e tematiche appassionanti.

Per chi è studente universitario a Torino è finalmente nato un sito dedicato a nuove possibilità di incontro e confronto, un luogo dove imparare una nuova mentalità: il pensare con lode. Stiamo parlando del sito www.universitari.to.it , che invitiamo tutti a visitare facendo anche una “capatina” sulla sezione FUCI.

In questo 2013 pieno di speranze e di aspettative riparte il cammino fucino sul tema dei dogmi cristiani, gli incontri si terranno in sede centrale dell’Azione Cattolica di Torino, in viale Matteotti al n° 11 (suonare AC – Salone) il giovedì alle ore 21. Nel seguito il volantino…

Seguiteci anche su Facebook cercando il gruppo Gruppo FUCI Torino , dove troverete anche gli appuntamenti a cui parteciperemo al di fuori della sede centrale di Azione Cattolica.

Salutiamo anche il neoeletto presidente Alessandro Pieroni! Direttamente dalla marca maceratese, questo studente modello di ingegneria biomedica dal passato fortemente caratterizzato dall’Azione Cattolica in tutte le età è stato eletto come nostro presidente maschile, rimane vacante la presidenza femminile, fatevi sotto ragazze!